+39 0881 977323
Logo Raemi

Asia

Uzbekistan

Tour "Sulle tracce di Marco Polo"

Culla di civiltà da oltre due millenni, l’Uzbekistan può vantare un suggestivo patrimonio architettonico e artistico, profondamente permeato dalla storia crudele e affascinante della Via della Seta. In termini di attrattive culturali, l’Uzbekistan è di gran lunga il paese più ricco e straordinario dell’Asia centrale e all’interno dei suoi confini spiccano alcune tra le più belle città del mondo. Khiva, che evocava immagini di carovane di schiavi, crudeltà barbariche e terribili viaggi attraverso deserti e steppe infestati da tribù di predoni turkmeni, incuteva paura a tutti, fuorché ai più temerari. Bukhara è la città più sacra con i suoi edifici millenari. Samarcanda si distingue per la piazza centrale con le sue tre imponenti madrase e gli splendidi mosaici.

Gallery

itinerario

PARTENZA

27 aprile


ITINERARIO (tour guidato in lingua italiana)

9 giorni / 8 notti

• giorno 1: Tashkent

Arrivo all’aeroporto internazionale di Tashkent. Incontro con la guida locale. Trasferimento all’hotel e sistemazione. Prima colazione in albergo. Visita guidata a Tashkent al Complesso Khast Imam, il cuore religioso della città con la Madrassa Barak Khan, il Mausoleo di Kaffal Shashi, la Moschea Djami e il Bazar Chorsu. Tour panoramico della parte moderna di Tashkent: la Piazza dell’Indipendenza, il Parco Tamerlano, la Piazza del Teatro ecc. La visita finisce con la bellissima metropolitana di Tashkent di cui ogni fermata decorata con vari temi. Pernottamento in hotel.


• giorno 2: Tashkent / Samarcanda

Prima colazione in albergo. Trasferimento alla stazione ferroviaria per prendere il treno Tashkent-Samarcanda. Arrivo a Samarcanda, città mitica, gioiello d’Oriente, crocevia della Via della Seta. La visita comincia con la magnifica Piazza Registan con le tre Madrasse (la Madrassa Ulugbek, la Madrassa Sher Dor e la Madrassa Tilla Kari), completamente rivestite di maioliche e mosaici di lapislazuli, il Mausoleo Guri Emir, il mausoleo familiale di Tamerlano con la sua bellissima cupola scanalata, la gigantesca Moschea Bibi Khanum costruita da Tamerlano per sua moglie prediletta, il frenetico e variopinto Bazar Siyob. Pernottamento in hotel.


• giorno 3: Samarcanda / Bukhara

Dopo la prima colazione, proseguimento della visita a Samarcanda con la spettacolare Necropoli Shahi Zinda "la tomba del re vivente", la strada funeraria che è il monumento più suggestivo di Samarcanda e l'Osservatorio Ulugbek con il suo strumento astronomico “sestante” che era il più grande del XV secolo. Partenza per Bukhara. Arrivo a Bukhara e sistemazione. Pernottamento in hotel.


• giorno 4: Bukhara

Prima colazione in albergo. Visita a Bukhara: si parte dal Mausoleo dei Samanidi, vero gioiello architettonico del IX e secolo, si prosegue con il Mausoleo di Tchachma Ayoub «fonte di Giobbe», la Moschea Bolo Khaouz «moschea sopra la vasca» e la Citadella Ark (visita esterna), cuore della città vecchia, in quanto era la residenza ufficiale dei sovrani di Bukhara. La visita prosegue con il Tchor Minor «4 minareti», una piccola madrassa con quattro minareti dall’architettura strana, a seguire il complesso Poi Kalon, il quale occupa una parte centrale nella città di Bukhara con il suo impressionante Minareto Kalon del XII secolo, la Moschea Kalon o Djami, quella del Venerdì, la più grande di Bukhara che accoglieva fino a diecimila fedeli, la Madrassa Miri Arab e la Moschea Magoki Attori, la quale era un antico tempio zoroastriano che è stata poi trasformata in moschea. A seguire visita alle Madrasse gemelle: la Madrassa d’Ulugbek e quella d’Abdoulaziz; visita al complesso Lyabi Khauz con la Khanaka, alla Madrassa N. Devon Beghi e alla Madrassa Kukeldash. Visita agli antichi Mercati Coperti (Bazar), i quali appartengono all’architettura civile del XVI secolo: Taki Zargaron (gioiellieri), Taki Telpakfurushon (cappellai), Taki Sarrafon (cambiavalute) degli ebrei di Bukhara. Visita all’atelier dei burattini tradizionali per guardare la presentazione dei burattini. Pernottamento in hotel.


• giorno 5: Bukhara / Khiva

Dopo la prima colazione, partenza in automezzo per Khiva: il percorso attraversa il Deserto del Kyzyl Kum “sabbie rosse”, via che si snoda ai margini del grande letto del fiume Amu Darja, la cui secca offre spettacoli suggestivi di insolita bellezza. Durante il percorso le soste sono previste per il pranzo e brevi passeggiate. Arrivo a Khiva. Sistemazione e pernottamento in hotel.


• giorno 6: Khiva

Prima colazione. La giornata sarà interamente dedicata alla visita di Khiva. Si parte dalla Ichan Kala, la città vecchia che risale nel V secolo a.C., la quale è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità da parte dell'UNESCO. Si prosegue verso la Porta Ovest Ata Darvaza con visita al complesso Muhammed Aminkhan (XIX secolo) con la Madrassa Aiminkhan e il Minareto Kalta Minor, alla Fortezza Kunya Ark, residenza dei sovrani locali con la Sala dei Ricevimenti, alla Moschea Reale, all’Harem, alle Vecchie Prigioni. Visita alla Moschea Djouma (X secolo), considerata la più bella moschea del Venerdi di Khiva, al Palazzo Tash Khovli, la seconda residenza dei sovrani di Khiva con l’Harem, la Sala dei Ricevimenti, la Sala del Giudice; si prosegue verso il Mausoleo di Pahlavan Mahmud, poeta, filosofo e lottatore leggendario, santo Patrono della città, uno dei luoghi più sacri e belli di Khiva. Visita al complesso d’Islam Khodja con la Madrassa e il Minareto Islam Khodja, al complesso Est con la Porta Est Palvan Darvaza, alla Moschea Ak, alle Madrasse Allakuli e Kutlimurad e al Caravanserraglio Reale col suo Bazar affascinante. Pernottamento in hotel.


• giorno 7: Khiva / Castelli del deserto / Nukus (guida in inglese)

Dopo la prima colazione, partenza per Nukus via Ellikkala (castelli del deserto). Arrivo a Ellikkala. Si visiteranno le tracce di una antichissima civiltà chiamata “civiltà Oxus”. La prima sosta è prevista per visitare la fortezza Toprakkala (I secolo). Successivamente, partenza per la seconda fortezza Ayazakala (III secolo a.C.). Proseguimento della strada per la visita del Chilpik Kala (III secolo a.C.), l’Antica Torre del Silenzio Zoroastriana. Arrivo a Nukus e visita del Museo Igor Savitskiy, “il Louvre della Steppa”. Sistemazione e pernottamento in hotel.


• giorno 8: Nukus / Moynak / Tashkent (guida in inglese)

Prima colazione e partenza per Moynak. Questa città un tempo era uno dei più grandi porti fluviali dell’Asia Centrale. Fino alla fine degli anni ‘70 la città era situata sulla sponda meridionale del lago d'Aral e ospitava una comunità di pescatori che commerciavano quotidianamente 160 tonnellate di pesce catturato dalle acque di quello che un tempo era il quarto lago del pianeta, chiamato anche Mare d’Aral. Visita ai Cimiteri delle Navi, adagiate sul fondo prosciugato e al Museo locale. Sosta a Khodjeyli per visitare l’Antica Necropoli “Mizdakhan” (XIVsec). Ritorno a Nukus e trasferimento all’aeroporto per il volo interno Nukus-Tashkent. Arrivo a Tashkent. Pernottamento in hotel.


• giorno 9: Tashkent / Italia

Trasferimento in aeroporto per il rientro in Italia.

Include o non include ed alberghi

La quota comprende: pernottamenti in hotel con prima colazione come da programma • guida in lingua italiana e inglese • ingressi ai musei ai siti turistici • trasferimenti • trasporto con l’area condizionata • passeggiata serale a Samarcanda; il mausoleo di Tamerlano e la Piazza di Reghistan (esterno dei monumenti) • viaggio da Samarcanda a Tashkent in treno • tasse turistiche

La quota non comprende: voli internazionali A/R • pensione completa • assicurazione medica e annullamento • mance per autisti e guide

da € 1530,00 a persona

Potrebbe interessarti anche...

icon

Consulenti

Passione e garanzia per il tuo viaggio.

icon

Assistenza dedicata

Per ogni esigenza, in tutte le fasi della tua vacanza.

icon

Viaggi su misura

Disegna la tua storia di viaggio, vivila al tuo passo.

icon

Welfare

Il credito welfare ti porta in vacanza.

I top seller del mese

Turchia

Cappadocia Tour

Malesia e Indonesia

Kuala Lumpur e Tour Indonesia

India

Discovery India

Islanda

Ponte del 2 giugno

social social social

Ciò che non hai mai visto
lo trovi dove non sei mai stato.
Lasciati ispirare!

Tour operator dal 2009
Via Pasqualicchio, 30
71029 Troia (FG)
p.iva 03521050710
Telefono: +39 0881 977323
E-mail: info@raemiviaggi.it
PEC: giannellisas@mypec.eu

Iscriviti alla nostra newsletter

Informazioni legali: Registro imprese di Foggia 03521050710 R.E.A FG – 252852  

Autorizzazione Reg.le decreto 934 del 16.03.2009 con LR. 34 del 15/11/2007

GARANZIA ASSICURATIVA POLIZZA R.C 4318905 Comp. Ass. EUROP

  FONDO GARANZIA VACANZE FELICI n° 2457

Copyright 2024 Raemi Viaggi™ | Tutti i diritti riservati